Mer. Apr 8th, 2020

BUSINESS NEWS TV

BusinessDevelopment Web Tv

Giordania: nuovo programma economico. Aumentano le tariffe idriche

3 min read

Il ministro delle finanze Mohamed Al-Asas ha dichiarato giovedì che il governo ha raggiunto un accordo con il Fondo monetario internazionale , per un nuovo programma economico che affronta le esigenze dell’economia nazionale e stimola la crescita.

Al-Asas ha aggiunto durante una conferenza stampa tenutasi in presenza della missione del Fondo monetario internazionale che il nuovo programma ha 4 anni e la sua dotazione è di $ 1,3 miliardi.

“Il programma non comporterà ulteriori oneri per il cittadino, ma piuttosto includerà una metodologia che si basa sulla lotta all’evasione fiscale e doganale e sull’attivazione di strumenti di amministrazione fiscale”, secondo Al-Asas.

La missione del FMI ha visitato la Giordania all’inizio di gennaio per completare le discussioni con il governo sull’adozione di un nuovo programma economico.

Il capo della missione del Fondo monetario internazionale, Chris Jarvis, durante la conferenza ha dichiarato che il nuovo programma mira a trovare lavoro. Ha aggiunto che il programma sarà offerto in 9 lotti, ogni lotto avrà un valore tra 140-150 milioni di dollari. Ha spiegato che il primo pagamento verrà pagato entro la fine del prossimo marzo.

“Presenteremo il nuovo programma al nostro consiglio di amministrazione alla fine del prossimo marzo”, ha dichiarato Jarvis.

Riduzione dei prezzi dell’elettricità

Il capo della missione del FMI ha aggiunto che le nuove riforme includono la riduzione dei prezzi dell’elettricità per i settori produttivi.

Jarvis ha affermato che l’attuale programma differisce dal programma precedente concentrandosi sulla stimolazione della crescita e sull’aumento delle opportunità di lavoro, rilevando che il programma presenta ancora miglioramenti relativi all’aumento delle esenzioni fiscali e alla riduzione dell’evasione fiscale.

Sull’aumento dei prezzi dell’acqua, Jarvis ha dichiarato: “Non ci sono piani per aumentare le tariffe idriche in questo programma”.

Ha aggiunto che il governo dovrebbe adottare misure per ridurre le perdite d’acqua, rilevando che il programma prevede misure che includono l’installazione di contatori e l’aumento della supervisione dei pozzi illegali.

“Sappiamo che la Giordania è scarsa in termini di acqua e vorremmo lavorare con la Giordania per sviluppare una politica per l’acqua”, secondo il capo della missione dell’IFAD.

Parlando del settore elettrico, Jarvis ha affermato che la riforma di questo settore è essenziale nel nuovo programma.

“Vediamo che l’aumento dei prezzi dell’elettricità costituisce un onere essenziale per le imprese e le società e ne danneggia la competitività, e vorremmo vedere una riduzione della tariffa dell’elettricità per il settore delle imprese”, secondo Jarvis.

Ha aggiunto: suggeriamo di condurre uno studio accurato per vedere se il sussidio per l’elettricità va alle famiglie che ne hanno bisogno, e ciò non può avvenire rapidamente, e gli studi dovrebbero essere fatti per scoprire come farlo.

Ha continuato: gli studi possono essere utili per sapere come ridurre i costi di produzione.

La Giordania ha aderito al Fondo monetario internazionale nel 1952 e ha condotto 6 programmi economici, il primo dei quali è stato nel 1989, l’ultimo dei quali è stato il programma “Facilitare il Fondo esteso” dal 2016 al 2019.

fonte: AlmamlakaTv

Please follow and like us:
RSS20
Facebook0
Facebook
YouTube2k
YouTube
LinkedIn500
RSS20
Facebook5k
Facebook
YouTube2k
YouTube
LinkedIn500

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi