Mer. Ott 23rd, 2019

BUSINESS NEWS TV

BusinessDevelopment Web Tv

Automation&Testing, va in scena l’innovazione

2 min read
Per acquisire l’eccellenza non basta investire nelle tecnologie innovative, bisogna puntare anche sulla formazione e sulla valorizzazione del capitale umano.

ansacom A&T

ansacom A&T

Per acquisire l’eccellenza non basta investire nelle tecnologie innovative, bisogna puntare anche sulla formazione e sulla valorizzazione del capitale umano. E’ il messaggio alle imprese della Fiera A&T – Automation&Testing, l’evento internazionale dedicato a Industria 4.0, Misure e Prove, Robotica e Tecnologie Innovative, in programma dal 13 al 15 febbraio all’Oval Lingotto di Torino. Oltre 400 espositori, provenienti dall’Italia e dall’estero, permetteranno a responsabili tecnici di piccole, medie e grandi industrie manifatturiere, di aziende di servizi e di centri di ricerca, di scoprire tecnologie e condividere conoscenze.

“Quest’anno in A&T vogliamo trasmettere un messaggio importante: investire in tecnologie è fondamentale per essere competitivi ma, parallelamente, occorre supportare l’innovazione e digitalizzazione con competenze adeguate, creatività intellettuale e pensiero liquido e globale”, spiega Luciano Malgaroli, ceo della Fiera. “Dal 13 al 15 febbraio chi verrà in A&T troverà sicuramente le migliori risposte tecnologiche e performanti da applicare ai processi di produzione e di sviluppo industriale, ma al tempo stesso respirerà concretezza, cultura innovativa e conoscenza applicativa, elementi centrali per la vita di una piccola ma anche media e grande azienda”.

Il visitatore potrà entrare dentro una vera e propria ideale ‘Azienda 4.0’ distribuita su 20mila mq di superficie espositiva, dove conoscere e testare – passando dalla teoria alla pratica – tutte le tecnologie applicabili lungo la filiera produttiva, rappresentata da quattro Competence Point: Progettazione e sviluppo prodotti e processi; Produzione; Affidabilità; Logistica integrata.

L’edizione 2019 della Fiera, la tredicesima, prevede 11 convegni nazionali, 12 sessioni specialistiche, 65 incontri B2B. Al convegno di apertura sul tema ‘Creatività intellettuale e tecnologia: la via italiana per il futuro’ parteciperanno i rappresentanti di importanti aziende come Cisco, Nesta, Prima Industrie, Comau, Anitec-Assinform, Ey Italia, Microsoft Italy, Iaad, Confindustria, ma anche una giovane startupper, Alessia Russo direttamente dalla Silicon Valley.

Please follow and like us:
RSS20
Facebook0
Facebook
YouTube2k
YouTube
LinkedIn500
RSS20
Facebook5k
Facebook
YouTube2k
YouTube
LinkedIn500